« Vai al sito CNGEI

Settore Internazionale

Alla scoperta del Mondo

- 04 maggio

“Human Rights and Refugees”, racconto di un weekend a Varsavia

Irene Amoroso, della sezione di Reggio Calabria, fa parte del gruppo di lavoro “Human Rights and Refugees” riunitosi a Varsavia dal 15 al 17 dicembre scorso e brevemente ci racconta la sua esperienza.

Cos’è questo gruppo e come è nato?

Dopo la 15° Conferenza europea congiunta di WAGGGS e WOSM, da cui è emersa l’intenzione di aiutare le diverse Associazioni di Scout e Guide a giocare un ruolo attivo nella crisi dei migranti e rifugiati oggi in corso in Europa, la Regione Europea di WOSM e la Regione Europa di WAGGGS hanno deciso di creare un joint working group che si focalizzasse direttamente su questo obiettivo.

Cos’è un “joint working group”?

In Europa i due Organismi Mondiali (WAGGGS e WOSM) adottano un metodo di lavoro sinergico che permette ad entrambi di portare avanti i propri programmi e perseguire i propri scopi percorrendo una strada comune. In quest’ottica un joint working group è un gruppo di lavoro i cui membri provengono da entrambi gli Organismi. Questa strategia di lavoro è molto comune in Europa ma non è per nulla scontata nelle altre zone del mondo.

Come si svolgono le attività del gruppo di lavoro?

Dopo mesi di lavoro a distanza – che ha dato i suoi primi frutti con due sessioni svoltesi alla scorsa Academy in Ungheria – il gruppo si è finalmente incontrato di persona, ospite presso la sede centrale dell’Associazione scout polacca ZHP.

Chi ha partecipato e cosa è stato fatto all’incontro di Varsavia?

Quattro ragazz@ provenienti da diversi parti d’Europa – tra cui la nostra socia Irene Amoroso, della Sezione di Reggio Calabria, coordinati da due membri dei Comitati Europei di WOSM e WAGGGS. I partecipanti all’incontro hanno lavorato insieme per impostare le azioni future, tra cui: toolkit per le Associazioni nazionali interessate ad informarsi e attivarsi per l’integrazione di migranti e rifugiati, incontri internazionali per sviluppare insieme strumenti di formazione per adulti e campagne di comunicazione.

il joint working group “Human Rights and Refugees” – la prima da destra è la nostra Irene Amoroso!

Il joint working group al lavoro!

Il tutto condito dall’accoglienza di Inga, membro del comitato europeo WAGGGS, dai consigli esperti di Nicolò, membro del comitato europeo di WOSM, dall’impegno di Irene, Marine, Andreas e Joana, oltre che dall’atmosfera natalizia della città e dal profumo del vino speziato e dei buonissimi pierogi!

Sono molti gli spunti che la nostra Associazione ha colto tramite la partecipazione a questo working group, in particolare il gruppo di lavoro “Migranti” del Settore Internazionale, è già all’opera da più di un anno nella stessa direzione.

Non resta che rimboccarsi le maniche e, come sempre col sorriso, mettersi al lavoro!

 

Irene Amoroso

Sezione di Reggio Calabria